il popolodelblues

Recensioni

David Bromberg, Festival Musicastrada, Piazza Indipendenza, Calcinaia, 23 luglio 2019

24 luglio 2019 by Michele Manzotti in Concerti, Recensioni

www.musicastrada.it

davidbromberg.net

A volte realtà apparentemente di secondo piano riescono a calare l’asso con programmazione musicale di tutto rispetto. E’ il caso di Musicastrada che, con base in Toscana, da venti anni cura un festival estivo in molti comuni della provincia di Pisa e di Livorno. Una rassegna dove l’ingresso è gratuito in luoghi studiati appositamente per ascoltare la musica senza troppe distrazioni. E’ quindi singolare che la piazza di Calcinaia, non esattamente una capitale dello spettacolo, abbia accolto un musicista come David Bromberg con attenzione e rispetto. Il cantante-chitarrista, già collaboratore di Bob Dylan e Willie Nelson, ha addirittura esternato il suo stupore dal palco su quanto il pubblico fosse tranquillo.

Le ragioni per alzarsi dalla sedia non mancavano. Bromberg con il suo gruppo fresco di album The Whole Blues and Nothing But The Blues, ha affrontato un repertorio di Americana a tutto tondo con blues, bluegrass, country, folk a mescolarsi continuamente. Il risultato è stato di livello eccezionale: il leader, classe 1945, passa dal fingerpicking acustico a mandolino e chitarra elettrica, affiancato da musicisti eclettici e di valore come il chitarrista e mandolinista Mark Cosgrove. Il repertorio, a partire dall’iniziale Big Road Blues alla conclusiva Mr Bojangles, ha dimostrato freschezza ed energia in un viaggio che ha affrontato varie decadi, con strumentali a evidenziare la bravura della band e un gospel a cappella Standing in the need of prayer.

Soprattutto il concerto ha dimostrato come la classe non abbia bisogno di effetti speciali né di luoghi blasonati. Basta lavorare con impegno e passione e la musica può brillare di luce propria.

Michele Manzotti

Tagged ,