il popolodelblues

Recensioni

Kris Wiley – Kris Wiley

19 ottobre 2021 by pdb in Dischi, Recensioni

(CRS/Continental Record Service)
www.continental.nl

Negli anni novanta il Los Angeles Times, l’aveva descritta come la chitarrista blues più promettente che sia emersa dai tempi di Bonnie Raitt. A quel tempo i fatti le davano ragione, i fruitori di musica rimanevano favorevolmente colpiti dalla sua abilità nel suonare la chitarra elettrica, certificata dai molti concerti nei club delle principali città americane, situazione che probabilmente preferiva, invece di chiudersi in uno studio di registrazione, cosa che ha fatto due sole volte per, Old, New, Borrowed and Blue, e Breaking The Rules, quest’ultimo il più conosciuto e pubblicato dalla inglese JSP nel 1999. Poi più niente. Sicuramente negli anni i suoi seguaci si saranno chiesti più volte, che fine ha fatto Kris Wiley. Aveva lasciato una casella vuota nello scacchiere delle chitarriste dall’inclinazione elettrica dove sono presenti alcune come, Joanna Connor, Susan Tedeschi, Debbie Davis, Samantha Fish, Sue Foley, Carolin Wonderland, Ana Popovic. Ci sono voluti venticinque anni perché tornasse a ricollegarsi con la musica e con il suo idioma blues, e per farlo si è affidata a Carla Olson, chitarrista, compositrice, produttrice, riassumere le sue attività soliste e le tante collaborazioni è impresa ardua talmente sono una vastità. Alla Olson, Kris Wiley non le ha chiesto solo di produrre il disco, ma anche di poterlo registrare nel suo studio. Eccolo dunque con dieci tracce composte e suonate con un piglio naturale e senza indecisioni, il passaggio dalla ragazza di allora a giovane donna di oggi non ha cancellato dosi di energia insite nella condizione elettrica che esercita. Basta ascoltare la prima traccia, Inside Outside, un tirato rock-blues che si riascolta anche per, I Can’t Love Without You, e Hard Lovin’ Man. Kris Wiley non strapazza la chitarra con lo scopo di provocare virtuosismi autocelebrativi, nello stesso momento sa colpire sia con fraseggi corposi che fluidi, Letting Go Of You, She Dreams,e la sognante, Stop Thinking About You. Un buon risultato è anche per, Over Again, notevole la sua chitarra e quel discreto ma efficiente suono dell’organo. Bentornata!

Silvano Brambilla

 

Tracce

Inside Outside

Letting Go Of You

Praying The Price

She Dreams

Stop Thinkin About You

Destination Nowhere

Over Again

I Can’t Love Without You

Hard Lovin’ Man

Pops

 

 

 

Tagged ,

Related Posts